Dolci in forno

Red Velvet

La torta Red Velvet, cioè velluto rosso, è un dolce tipico americano e la sua unicità sta proprio nel contrasto tra la crema che la ricopre e il suo interno rosso velluto.

Sono sempre stata attratta da questa torta, in quanto sicuramente incuriosisce e attira molto grazie al suo colore, per questo quando ne ho la possibilità cerco sempre di assaggiarla quando sono in viaggio. Purtroppo devo dire che il gusto mi ha sempre deluso in quanto non è mai stato all’altezza della sua bellezza.

Sono pienamente convinta che le torte che ho assaggiato fossero fatte bene ma non mi convincessero solo per una questione di gusto personale. Ovviamente ognuno ha dolci che preferisce ad altri, o che proprio non riesce a farsi piacere!

Per questo ho creato una mia ricetta della Red Velvet cercando di attenermi alle caratteristiche tradizionali che dovrebbe avere, ma adattandola al mio gusto personale.

INGREDIENTI

Base al cioccolato:

150 g di burro a temperatura ambiente

350 g di zucchero

3 uova piccole

5 g di sale

1 bacello di vaniglia

colorante rosso q.b

15 g di cacao amaro in polvere

200 ml di latte intero

400 g di farina 00

15 g di lievito per dolci

5 g di bicarbonato di sodio

Farcitura:

450 g di formaggio spalmabile ( tipo philadelphia)

50 g di burro

210 g di zucchero a velo

5 ml di estratto di vaniglia

400 g di confettura di fragole

un bicchiere di latte per bagnare la torta più un cucchiaio di cacao in polvere

Crema al burro:

250 g di burro a temperatura ambiente

400 g di zucchero a velo

 2 cucchiai di latte

15 ml di estratto di vaniglia

fragole e lamponi per decorare (facoltativo)


PREPARAZIONE

Iniziate la preparazione di questa torta partendo dalla base al cioccolato: lavorate per bene il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso senza grumi, poi unite le uova una alla volta aspettando che si incorpori bene al composto prima di unire le altre. A questo punto unite i semi della bacca di vaniglia e un pizzico di sale e continuate a mischiare per circa 4 minuti.

Ora unite al composto il cacao setacciato e mischiate fino ad ottenere un impasto omogeno; a questo punto aggiungete il latte e il colorante (in quantità necessaria per ottenere un colore rosso accesso) e per ultimo farina, lievito e bicarbonato setacciati sempre mischiando finché otterrete un impasto liscio senza grumi.

Imburrate e infarinate due stampi del diametro di 20 cm, versate metà impasto in uno e metà nell’altro e infornate entrambi insieme in forno statico preriscaldato a 180° per circa un 40 minuti. Fate la prova dello stecchino per essere sicuri che la torta sia cotta all’interno.

Sfornate, aspettate che si raffreddino per toglierle dallo stampo e tagliate uno strato sottilissimo per eliminare la cupola della torta e poi tagliate entrambe le torte a metà, ottenendo in totale 4 dischi.

Ora potete dedicarvi alla preparazione della crema al formaggio: iniziate mischiando il formaggio con delle fruste elettriche fino a che diventerà cremoso e areato. A questo punto unite l’estratto di vaniglia e il burro. Quest’ultimo deve avere una consistenza simile alla maionese, ne liquido ne solido, quindi scaldate in forno a microonde di 5 in 5 secondi fino ad ottenere la consistenza giusta.

Quando il burro si sarà incorporato completamente alla crema aggiungete lo zucchero a velo setacciato fino ad ottenere una consistenza omogenea.

Coprite il contenitore e lasciate raffreddare in frigorifero per qualche minuto, giusto il tempo di preparare la copertura.

Preparate ora la crema al burro: con delle fruste elettriche lavorate il burro con lo zucchero a velo fino a farli incorporare completamente, in seguito unite l’estratto di vaniglia e il latte fino a incorporarli completamente. Lo strato sottile della cupola potete sbriciolarlo e usarlo per decorare la torta una volta pronta.

Passate ora all’assemblaggio della torta: scaldate il latte e scioglieteci dentro un cucchiaio di latte, bagnate l’interno del primo disco con il latte, spalmate la confettura di fragole e mettete un po’ della crema, coprite con un altro disco di torta e ripetete l’operazione.

Sopra l’ultimo disco, che chiude la torta, non mettete né latte né marmellata.

Con una spatola spalmate la crema al burro per ricoprire interamente la torta. Armatevi di tempo e pazienza perchè è un lavoro che richiede calma.

Ora la vostra torta è pronta per essere decorata e mangiata!


CONSIGLI

1 Il latte per bagnare la torta e la marmellata vanno messi solo nella parte interna del dolce, quella già appoggiata sul tavolo. 

2 Se non avete due stampi della stessa dimensione potete versare l’intero impasto in uno stampo, ma foderate prima i bordi con la carta da forno in modo che questa lo superi leggermente in altezza. Probabilmente avrà bisogno di più tempo per cuocersi completamente.


Sono una ragazza che ha avuto sempre due grandi passioni nella vita: viaggiare e la pasticceria. Andare nei posti più belli e particolari del mondo alla scoperta di nuove tradizioni, usi e costumi si sposa alla perfezione con la voglia di assaggiare e conoscere prelibatezze sempre nuove, cercando di impararne la tecnica di preparazione. Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, non ho qualifiche nel campo della pasticceria e per questo le tecniche utilizzate potrebbero non essere perfette ma sono state provate e riprovate per assicurarvi la buona riuscita. "Dolcezze del mondo" nasce dalla volontà di voler unire queste due passioni e, quindi, oltre a riportare ricette pensate e create per voi, lo scopo è anche quello di farvi scoprire i dolci tipici dei vari posti che verranno visitati viaggio dopo viaggio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.