Torte fredde

Torta mousse al cioccolato bianco e pistacchio

Avete presente quei abbinamenti di sapori che rappresentano un must, la coppia perfetta per stare insieme? Ci sono alcuni gusti che se abbinati tra loro è impossibile non amarli e, sicuramente, piaceranno a gran parte delle persone.

Oggi vi presento l’abbinamento tra cioccolato bianco e pistacchio, che si incontrano in una torta mousse. Dalla consistenza cremosa e sublimemente avvolgente questo dolce è capace di catturare e far innamorare con un colpo di fulmine chiunque la provi.

Con leggerezza e morbidezza verrete trasportati in un mondo di cioccolato e pistacchio, senza volerne più uscire.


INGREDIENTI

Crema al cioccolato bianco:

140 ml di latte intero

5 tuorli

50 g di zucchero

250 ml di panna fresca

200 g di cioccolato bianco

6 g di fogli di gelatina

Crema al pistacchio:

140 ml di latte intero

5 tuorli

50 g di zucchero

250 ml di panna fresca

200 g di crema di pistacchio

6 g di fogli di gelatina

Glassa a specchio:

75 g di acqua

10 g di gelatina in fogli

150 g di zucchero

150 g di glucosio

150 g di cioccolato bianco

100 g di latte condensato

colorante alimentare verde q.b


PREPARAZIONE

Iniziate preparando la crema al pistacchio: fate bollire il latte e nel mentre mischiate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. A questo punto unite il latte bollente, mischiate, trasferite in un pentolino e fate cuocere a fuoco basso.  Con una frusta continuate a mischiare fino a quando otterrete una crema leggermente più densa.

Ora togliete la crema dal fuoco e unite la gelatina (precedentemente idratata e strizzata) mischiando per farla sciogliere e in seguito aggiungete la crema di pistacchi.

A questo punto montate la panna e poi unitene un terzo  alla crema, mischiando energicamente. La panna che avanza incorporatela delicatamente mischiando dal basso verso l’alto.

Versate il composto in uno stampo per zuccotto dal diametro di 16 cm e lasciate riposare in congelatore per almeno 6 ore.

Dopo che saranno trascorse le ore preparate la crema al cioccolato bianco seguendo lo stesso procedimento e al posto della crema al pistacchio unite il cioccolato tagliato a pezzetti, mischiate fino a quando si sarà sciolto completamente.

Versate metà della crema nello stampo a goccia della “Silikomart”.

Togliete dal congelatore la crema al pistacchio ed estraetela con delicatezza dallo stampo aiutandovi con un coltello per staccare i bordi e, se necessario, scaldate leggermente il fondo dello stampo.

A questo punto inserite delicatamente la crema al pistacchio, con la parte a cupola verso il basso, dentro lo stampo a coccia con la crema al cioccolato bianco e versate il restante della crema rimasta comprendo il tutto.

Trasferite il tutto nuovamente in congelatore per almeno 6 ore.

Trascorso il tempo dedicatevi alla preparazione della glassa: in una casseruola scaldare l’acqua, lo zucchero e il glucosio. Una volta raggiunto i 103° versate lo sciroppo sul cioccolato bianco tagliato a pezzetti e far sciogliere completamente. Aggiungere la gelatina reidratata e strizzata, facendo sciogliere anche questa.

A questo punto unite il latte condensato e il colorante, mischiare fino ad ottenere una crema liscia.

Se ci sono dei grumi potete aiutarvi con un mixer ad immersione.

Quando la glassa avrà raggiunto la temperatura di 35 °, estraete la torta dallo stampo e posizionatela sopra un bicchiere a testa in giù dentro un recipiente dal diametro più largo della torta e versate tutta la glassa sopra il dolce.

Aspettate che la copertura coli e pulite le parti che rimangono appese.

Infine, molto delicatamente, trasferite la torta in frigorifero per almeno due ore prima di servirla.


CONSIGLI

1 Se non avete lo stampo della Silikomart potete usarne uno sempre a forma di zuccotto ma con il diametro di 20 cm, oppure potete utilizzare degli stampi tradizionali rotondi o quadrati e giocare con le misure per gli incastri. Ancora più semplicemente potete fare una torta a strati alternando le creme e aspettando che si congelino.

2 Se utilizzate lo stampo che ho usato io vi ricordo che la parte del dolce che rimane scoperta in alto in realtà è la base del dolce. 

3 Per donare un po’ di croccantezza potete versare dei granelli di pistacchi nella seconda metà della crema al cioccolato bianco che sarà la base del dolce.

4 Anche se congelato la torta rimane un po’ cremosa e potrebbe sembrare che non sia congelata abbastanza ma in realtà è perchè si tratta di una torta mousse, non preoccupatevi e cercate di essere delicati.

Sono una ragazza che ha avuto sempre due grandi passioni nella vita: viaggiare e la pasticceria. Andare nei posti più belli e particolari del mondo alla scoperta di nuove tradizioni, usi e costumi si sposa alla perfezione con la voglia di assaggiare e conoscere prelibatezze sempre nuove, cercando di impararne la tecnica di preparazione. Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, non ho qualifiche nel campo della pasticceria e per questo le tecniche utilizzate potrebbero non essere perfette ma sono state provate e riprovate per assicurarvi la buona riuscita. "Dolcezze del mondo" nasce dalla volontà di voler unire queste due passioni e, quindi, oltre a riportare ricette pensate e create per voi, lo scopo è anche quello di farvi scoprire i dolci tipici dei vari posti che verranno visitati viaggio dopo viaggio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.