Torte fredde

Semifreddo al cocco e frutti di bosco

Come ormai è ben noto a tutti, S.Valentino è la festa degli innamorati, per questo motivo il dolce che andrò a presentarvi oggi si ispira ai gusti preferiti della mia dolce metà: il cocco e i frutti di bosco.

Quale miglior combinazione potrebbe esserci per celebrare due cuori che si uniscono, se non l’abbinamento di due mousse perfettamente equilibrate tra loro, donandoti quel senso di sofficità, bontà e leggerezza ad ogni suo assaggio così com’è ogni giorno che si passa vicini al proprio amato.


INGREDIENTI

Mousse al cocco

250 ml di panna fresca

500 g di yogurt al cocco

4 cucchiai di latte

6 g di gelatina in fogli

10 lamponi freschi

Bavarese ai frutti di bosco

140 ml di latte intero

5 tuorli

100 g di zucchero

250 ml di panna fresca

200 g di frutti di bosco congelati

6 g di fogli di gelatina

Glassa

200 g di glucosio

300 g di zucchero

100 ml di acqua

12 g di gelatina in fogli

200 g di latte condensato

300 g di cioccolato bianco

colorante alimentare rosso


PREPARAZIONE

Iniziate preparando la mousse al cocco. Per prima cosa mettete ad idratare la gelatina in acqua fredda, poi scaldate in un pentolino il latte.

A questo punto montate a neve la panna e unitela allo yogurt in una ciotola, mischiando delicatamente dal basso verso l’alto.

Strizzate la gelatina, fatela sciogliere nel latte caldo poi unite il tutto al composto. Mischiate delicatamente.

Versate la mousse nello stampo “Abbraccio” della Silikomart e mettete in congelatore per almeno due ore. Dopo i primi 5 minuti posizionate i lamponi in cerchio facendoli incastrare leggermente nella mousse.

Ora preparate la bavarese ai frutti rossi: per prima cosa cuocete per circa 10 minuti i frutti rossi in una padella per farli scongelare, dopodiché frullateli con un frullatore ad immersione.

Fate poi bollire il latte, separatamente mischiate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo; a questo punto aggiungete il latte bollente, mescolate e trasferite il tutto in un pentolino facendo cuocere a fuoco basso.  Con una frusta continuate a mischiare fino a quando otterrete una crema leggermente più densa.

Ora togliete la crema dal fuoco, aggiungete i frutti di bosco e unite la gelatina (precedentemente idratata e strizzata) mischiando per farla sciogliere.

A questo punto montate la panna e poi unitene un terzo  alla crema, mischiando energicamente. La panna che avanza incorporatela delicatamente mischiando dal basso verso l’alto.

Versate la bavarese nello stampo, sopra la mousse al cocco, e lasciate in congelatore per almeno 4 ore.

Quando la torta si sarà congelata completamente passate all’ultima fase della preparazione: la glassa.

In un pentolino unite il glucosio, l’acqua e lo zucchero e portate il tutto a una temperatura di 103°. Per misurare la temperatura avrete bisogno di un termometro da cucina.

Nel mentre mettete a bagno 12 g di gelatina in fogli.

Una volta raggiunta la temperatura unite il latte condensato, strizzate per bene la gelatina e fatela sciogliere nella glassa.

A questo punto unite il cioccolato bianco precedentemente tagliato a pezzettini e mischiate finché non si sarà completamente sciolto. Aggiungete il colorante nella quantità che preferite per ottenere la tonalità desiderata. Per togliere eventuali grumi ho utilizzato il frullatore ad immersione, facendo attenzione a non creare molte bolle d’aria e poi ho setacciato la glassa per togliere le bolle.

La glassa va versata sulla torta quando ha una temperatura intorno ai 35° per fare in modo che non coli via senza aderire.

Quindi estraete la torta dal congelatore, toglietela dallo stampo e appoggiatela sopra due bicchieri con sotto un vassoio più grande della torta. Versate delicatamente la glassa comprendo tutta la superficie, senza mai toccarla.

Importante per questo passaggio è che la torta sia completamente congelata, così che non si rovini e che la glassa rimanga lucida e aderisca per bene.

Aspettate qualche minuto che la glassa smetta di colare e con un coltello togliete le colature. A questo punto appoggiate la torta delicatamente in un vassoio e fatela riposare per 4 ore in frigorifero.

Passate queste ore la torta è pronta per essere servita.


CONSIGLI

1 Lo stampo che ho utilizzato è particolare perchè al momento di tagliare la torta la fetta viene a forma di cuore. Se non avete questo stampo potete usarne uno tondo di circa 20 cm di diametro.

Sono una ragazza che ha avuto sempre due grandi passioni nella vita: viaggiare e la pasticceria. Andare nei posti più belli e particolari del mondo alla scoperta di nuove tradizioni, usi e costumi si sposa alla perfezione con la voglia di assaggiare e conoscere prelibatezze sempre nuove, cercando di impararne la tecnica di preparazione. Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, non ho qualifiche nel campo della pasticceria e per questo le tecniche utilizzate potrebbero non essere perfette ma sono state provate e riprovate per assicurarvi la buona riuscita. "Dolcezze del mondo" nasce dalla volontà di voler unire queste due passioni e, quindi, oltre a riportare ricette pensate e create per voi, lo scopo è anche quello di farvi scoprire i dolci tipici dei vari posti che verranno visitati viaggio dopo viaggio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.